Posts

GIULIO GIORELLO, IL DIALOGO FRA FILOSOFIA E SCIENZA

Image
Ieri, all’età di 75 anni, è morto Giulio Giorello, grande filosofo e matematico italiano. È stato fra i più importanti intelletuali italiani di questo secolo a studiare le relazioni fra scienz e filosofia. Queste poche righe vogliono essere un tributo al suo lavoro e la sua ricerca.

DIALOGO - STEP #25

Passeggiando fianco a fianco in una Piazza San Pietro deserta, al tramonto, Papa Francesco e Mark Zuckerberg dialogano sul significato dell’esistenza umana e sul valore della vita.

Papa Francesco: Quanto vale la vita di un uomo?Mark Zuckerberg: Non credo esista un misura per quantificare il valore della nostra stessa esistenza, ma va osservato che la vita ha come ultimo e massimo fine l’accrescimento del valore della vita stessa. Con un approccio prettamente fisico[^1], si può riconoscere che la vita di un neonato, appena iniziata, non ha alcun valore se non quello potenziale, dato da tutti gli anni che si prospettano davanti a lui per migliorarsi sempre più; al contrario, la vita di un uomo anziano, sul punto di morte, in quell’istante ha più valore di ogni altra vita sulla terra: egli ha avuto la possibilità di trascorrere ogni giorno della propria esistenza conferendo sempre più valore alla vita, consumando tutto il potenziale in suo possesso con lo scorrere del tempo.F: Tu parli d…

EPILOGO - STEP #24

Valore, un termine ricco di significati, che rappresentava e tuttora rappresenta soprattutto la più grande delle virtù umane, inseguita e perseguita dagli uomini di ogni epoca. Tuttavia può assumere significati diversi e finanche contrapposti, poiché fortemente condizionati dal momento storico. Un esempio eclatante sono le criptovalute, moneta dal valore estremamente volatile la cui speculazione comporta diversi rischi non indifferenti.
Ogni epoca attribuisce al termine connotazioni diverse. Fra i settori che concorrono all’evoluzione e alla trasformazione del termine ci sono quello dell’ingegneria, che ha sfruttato il progresso tecnologico per incrementare al massimo il valore riducendo costi e dimensioni, e quello pubblicitario, che per sua natura concentra ogni suo sforzo nel cavalcare la moda del momento per massimizzare l’efficacia dei propri slogan. A leggere ed analizzare questi profondi mutamenti è stata la filosofia che, sia nell’epoca moderna che in quella contemporanea, ha s…

MAPPA CONCETTUALE - STEP #23

FEDE FEDERICCHEZZA RICCHEZZALAVORO LAVOROVIRTÙ VIRTÙMORALE MORALERISPETTO RISPETTOGIUSTIZIA GIUSTIZIA

UNA SERIE TV - STEP #22

In panchinaPrimo episodioGiulio è un ragazzo secco e allampanato, abituato ad indossare indumenti esageratamente grandi per lui. È laureato in fisica, ma il suo carattere solingo e profondamente taciturno gli impedisce di trovare lavoro e riuscire a mantenere rapporti di amicizia. Trascorre le proprie giornate seduto sempre sulla stessa panchina, in un parco della grande città in cui abita. Osserva i passanti, le famiglie che passeggiano e i bambini che giocano. Su un piccolo taccuino rosso rende appunti sugli stralci di conversazioni che riesce a udire, descrive i volti di chi gioisce o si dispera, analizza i litigi: cerca di studiare il perché delle relazioni umane, vuole trovare il minimo comune denominatore che caratterizza una relazione fra due persone. In particolare, presta attenzione a chi si siede al suo fianco, evitando sempre con frasi di circostanza domande o tentativi di instaurare una conversazione. Dopo tanto tempo, conosce bene i frequentatori abituali del parco e i lo…

ETICA DEI VALORI: LA LIBERTÀ - STEP #21

Se si potesse intervistare un mafioso latitante, probabilmente egli affermerebbe con forza e convinzione che possiede e persegue dei valorie dei principi morali. Nello stesso modo risponderebbe il magistrato che sta indagando sui reati del primo e che dedica la propria vita alla lotta al crimine, con grande devozione e immensi sacrifici.
Com’è possibile che il più vile e spregevole degli uomini possa affermare di possedere dei valori come colui che impersona la giustizia e il potere giudiziario dello Stato?
Eticamente, un approccio utile alla comprensione di questa disparità può essere l’analisi del concetto di libertà nella filosofia illuminista, che sostiene, in una sintesi estrema, che la libertà di un individuo termina dove inizia quella di un altro, cioè che un uomo è libero finchè non va a scontrarsi con un altro o ne condiziona l’indipendenza. A questo punto si può affermare che i valori perseguiti rispettando il principio suddetto siano eticamente validi, mentre, violandolo, esp…

NELLO ZIBALDONE: IL VALORE DELL’INASPETTATO - STEP #20

La cagione per cui il bene inaspettato e casuale, c’è più grato dello sperato, è che questo patisce un confronto cioè quello del bene immaginato prima, e perché il bene immaginato è maggiore a cento doppi del reale, perciò è necessario che sfiguri e paia quasi un nulla. Al contrario dell’inaspettato che non perde nulla del suo qualunque valore reale per la forza del confronto troppo disuguale.Giacomo Leopardi, Zibaldone di pensieri, pensiero 73
In questo passaggio dello Zibaldone di Leopardi si può leggere di uno dei pensieri che formano il cardine della sua filosofia: la limitatezza del reale in confronto all’infinita capacità di immaginazione pensiero umano.
Avendo un desiderio, la nostra mente è capace di immaginare ciò di più bello e grandioso che possa riuscire a figurarsi, tuttavia, in quanto illimitato, il pensiero non potrà mai esser trattenuto dalla volontà dell’individuo e, di conseguenza, quando si presenterà l’occasione per estinguere tale desiderio, l’esito sarà sicuramente…